Loading...
home-old2021-06-16T13:57:27+02:00

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Alla Rete D.i.RE aderiscono 82 Centri antiviolenza in tutta Italia. Grazie alla loro accoglienza telefonica, ai colloqui personali, all’ospitalità in case rifugio, alla consulenza psicologica e legale, aiutano e sostengono le donne nel percorso di uscita dalla violenza.

Trova il centro più vicino
Cosa Fare in caso di emergenza

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE

Sostieni il lavoro dei Centri antiviolenza della rete D.i.Re.
Anche una piccola somma può significare un supporto in più
per una donna che vuole uscire dalla violenza.

DONA ORA
Sei un azienda? sostienici.

NEWS

Quando si inizierà a smettere di spettacolarizzare la violenza?

La “storia” di Bati sulle pagine de La Stampa è l’esempio peggiore della narrazione. “A quale bisogno corrisponde dare questa visibilità a uno scritto che non rende rispetto a quella donna e che offende tutte noi? Perché il giornale diretto da Giannini gli ha dato spazio?” chiede Antonella Veltri, Presidente di D.i.Re

LEGGI TUTTE LE NEWS

I PROGETTI DI D.i.Re

Never Again

  2020 - in corso IL PROGETTO La drammatica persistenza di pregiudizi culturali e stereotipi sessisti nelle aule dei tribunali, [...]

Living violence. Living safe

2019 – in corso Leaving violence. Living safe è un progetto realizzato in partenariato con UNHCR - l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati [...]

SCOPRI TUTTI I PROGETTI IN CORSO
SCOPRI TUTTI I PROGETTI REALIZZATI

STUDI E RICERCHE

  • Nuova ricerca D.i.Re - Il (non) riconoscimento della violenza domestica nei tribunali civili e per i minorenni

Nuova indagine. Il (non) riconoscimento della violenza domestica nei tribunali civili e per i minorenni

Una nuova indagine diffusa oggi da D.i.Re conferma come - nei tribunali civili e per i minorenni - la Convenzione di Istanbul non sia applicata, la violenza domestica e la violenza assistita non siano riconosciute, e le relazioni delle CTU si trasformino praticamente in sentenze che rivittimizzano le donne. La voce e l'esperienza delle avvocate dei centri antiviolenza.

LEGGI TUTTI GLI STUDI E LE RICERCHE

LA RETE D.i.Re SUI SOCIAL

Torna in cima