Inserimento lavorativo delle donne in uscita dalle situazioni di violenza

2018-03-07T18:34:46+00:0026 febbraio 2018|Progetti in corso|

InserimentoLavoro_Progetti_Dire

Ad oggi sono 40 le donne che hanno usufruito di tirocini di inserimento/reinserimento lavorativo e altre 20 ne avranno la possibilità a partire da aprile 2018.

Il progetto, finanziato dal 2015 dalla Fondazione Guess, attraverso l’azione “Denim Day” ha l’obiettivo di sostenere percorsi di autonomia delle donne in uscita da situazioni di violenza.

Il sostegno all’inserimento lavorativo è fondamentale perché spesso i percorsi di uscita dalla violenza si scontrano con la difficoltà delle donne di trovare un lavoro e condizioni di vita dignitose per sé e per i propri figli. Per andare incontro a questo fondamentale bisogno il progetto è finalizzato a:

1.  dotare le equipe dei centri antiviolenza di competenze specifiche e a strutturare sportelli di orientamento e accompagnamento al lavoro per l’inclusione lavorativa delle donne in difficoltà;

2. attivare tirocini finanziati da borse lavoro destinati a donne vittime di violenza.

Le azioni del progetto sono:

  • attivazione di un percorso di formazione destinato alle operatrici dei centri antiviolenza mirato all’acquisizione di competenze in orientamento e inserimento lavorativo delle donne accolte nei centri antiviolenza;
  • attivazione di tirocini di inserimento/reinserimento lavorativo a favore di donne accolte nei centri antiviolenza e implementazione degli sportelli di orientamento al lavoro.

Durante tutto il 2016 e il 2017 , l’intenso percorso di formazione ha permesso alle operatrici di acquisire competenze in orientamento e inserimento lavorativo delle donne accolte nei centri antiviolenza. Gli argomenti trattati sono stati:

  • Competenze di base nell’orientamento al lavoro
  • Lo strumento del tirocinio di inserimento/reinserimento lavorativo
  • Come orientare al lavoro donne vittime di violenza immigrate
  • Le possibilità di autoimpiego: l’impresa
  • Promuovere una cooperativa sociale tra donne: strumenti amministrativi e giuridici
  • Normative e strumenti sulla conciliazione
  • Il bilancio di competenze come strumento di empowerment

 

Coordinatrice: Dott.ssa Daniela Santarpia
Contatti: d.santarpia [at] direcontrolaviolenza.it

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva