INSIEME A
OGNI DONNA

D.i.Re - DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA

La Rete nazionale antiviolenza gestita da organizzazioni di donne
82
Organizzazioni
106
Centri antiviolenza
20015
Donne ascoltate in un anno
2793
Attiviste
62
Case rifugio

INFORMIAMOCI

Violenza maschile alle donne: a che punto siamo?

13 luglio 2022. L’Associazione nazionale D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza ha pubblicato il nuovo report sui dati riferiti al 2021.

Da 15 anni, D.i.Re realizza la raccolta dati sulle attività delle organizzazioni socie, che consente di raggiungere tre obiettivi: illustrare le caratteristiche delle organizzazioni che ne fanno parte, dei servizi e delle risorse che offrono, raccogliere dati sulle donne accolte e sulle violenze subite, raccogliere informazioni sull’autore della violenza.

Continua a leggere

Processo Genovese: D.i.Re revoca la costituzione di parte civile nei confronti dell’ex compagna e coimputata

7 luglio 2022.  L’Associazione nazionale D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza ha deciso di revocare la costituzione di parte civile nei confronti di S.B, all’epoca dei fatti fidanzata dell’imputato, coimputata nel processo ad Alberto Genovese, l’ex imprenditore del web, accusato di violenza sessuale aggravata dall’uso di sostanze stupefacenti, lesioni e cessione di droga.

Continua a leggere

Emergenza Ucraina/Giornata Mondiale Rifugiato: Continua l’azione di UNHCR-UNICEF in partnership con ARCI, D.i.Re, Save the Children e Stella Polare in risposta alle persone in fuga

A poco più di 100 giorni dall’inizio del conflitto e in due mesi di attività i due blue dots – spazi sicuri dedicati a donne, bambini e persone con esigenze specifiche, aperti in Friuli Venezia Giulia da UNHCR e UNICEF in partnership con ARCI, D.i.Re, Save the Children e Stella Polare, hanno già raggiunto 2600 persone.

Continua a leggere

Libera di
essere autonoma vivere scegliere realizzarmi

Con la tua donazione supporterai le attività dei centri antiviolenza e delle case rifugio a favore delle donne, delle loro figlie e dei loro figli.

Rimani in contatto

Torna in cima