Stato italiano inadeguato nella tutela delle donne che denunciano. Ancora una condanna in un caso di violenza domestica per l’Italia dalla Corte Europea per i Diritti dell’Uomo.

2022-04-07T16:39:16+02:007 Aprile 2022|Comunicati Stampa, News|

È di oggi la sentenza della Corte Edu nel caso Landi contro Italia che condanna nuovamente il nostro paese in un caso di violenza domestica in cui a perdere la vita per mano del padre è stato un bambino. Ancora una volta la Corte Edu rileva l’inadeguatezza dello Stato italiano nel tutelare le donne che denunciano la violenza domestica e i loro figli.

L’Osservatorio nazionale D.i.Re contro la vittimizzazione istituzionale

2021-12-10T09:40:49+01:008 Dicembre 2021|News|

L’Osservatorio nazionale contro la vittimizzazione istituzionale è un’iniziativa della rete D.i.Re per far fronte all’inadeguatezza delle risposte di servizi socio-sanitari, tribunali e delle forze dell’ordine, alle donne che svelano o denunciano violenze e maltrattamenti. Il progetto è stato presentato durante la conferenza stampa per la Giornata Internazionale contro la violenza alle donne e coinvolgerà gli 84 centri antiviolenza della rete D.i.Re.

Nuovo Ddl senza consultare i centri antiviolenza. Preoccupa l’ammonimento nei casi di violenza sessuale

2022-01-12T10:00:03+01:003 Dicembre 2021|Comunicati Stampa, News|

Il Consiglio dei ministri ha approvato un nuovo Ddl che rafforza le misure penali, procedurali e amministrative per prevenire e contrastare la violenza maschile contro le donne. "Ancora una volta senza consultare i centri antiviolenza", nota la presidente Antonella Veltri. La Rete delle avvocate di D.i.Re prepara una nota specifica.

Violenza, giustizia civile. D.i.Re e WAVE: Importante Risoluzione del Parlamento europeo

2021-10-09T10:59:04+02:007 Ottobre 2021|Comunicati Stampa, News|

D.i.Re e WAVE esprimono soddisfazione per la Risoluzione adottata il 6 ottobre dal Parlamento europeo sull’impatto della violenza sui diritti dell’infanzia. Antonella Veltri, presidente di D.i.Re, auspica che “anche in Italia si possano assumere i contenuti della Risoluzione in merito alle dispute per l’affidamento di bambini e bambine”.

Marta Cartabia | Intervento di saluto al Convegno: “Il (non) riconoscimento della violenza domestica nei tribunali civili e per i minorenni”

2021-09-28T16:20:40+02:0028 Settembre 2021|News|

In questo contesto, così preoccupante, l'operato dei centri antiviolenza è fondamentale per offrire alle vittime il sostegno professionale essenziale per far conoscere i diritti e le tutele approntate nell'ordinamento sia in sede giurisdizionale, che assistenziale e sociale; e, soprattutto, per fornire il supporto emotivo e psicologico indispensabile a trovare la forza di denunciare.

I dati della Commissione femminicidio confermano tutte le criticità del sistema giudiziario emerse nella ricerca di D.i.Re

2021-07-19T12:43:43+02:0016 Luglio 2021|Comunicati Stampa, News|

L'esperienza delle avvocate D.i.Re con i tribunali civili e per i minorenni sono confermate dal Rapporto sulla violenza di genere e la violenza domestica nel sistema giudiziario presentato dalla Commissione femminicidio del Senato. Il commento della presidente di D.i.Re Antonella Veltri.

Nuova indagine. Il (non) riconoscimento della violenza domestica nei tribunali civili e per i minorenni

2021-07-29T14:27:32+02:0015 Luglio 2021|Comunicati Stampa, News, Studi e Ricerche|

Una nuova indagine diffusa oggi da D.i.Re conferma come - nei tribunali civili e per i minorenni - la Convenzione di Istanbul non sia applicata, la violenza domestica e la violenza assistita non siano riconosciute, e le relazioni delle CTU si trasformino praticamente in sentenze che rivittimizzano le donne. La voce e l'esperienza delle avvocate dei centri antiviolenza.

Torna in cima