Il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa segnala nuovamente le gravi mancanze dell’Italia nell’attuazione delle sentenze su violenza contro le donne 

2023-09-26T14:50:00+02:0022 Settembre 2023|Comunicati Stampa, News|

D.i.Re esprime soddisfazione per l’ennesimo richiamo del Comitato dei Ministri d’Europa all’Italia: la procedura di monitoraggio per l’esecuzione delle sentenze della Corte europea in materia di violenza contro le donne ha segnalato gravi inadempienze e mancate risposte.

Ancora sconti di pena per Genovese

2023-02-02T14:21:31+01:002 Febbraio 2023|Comunicati Stampa, News|

“La riforma Cartabia ha offerto a Genovese una opportunità presentata su un piatto d’argento, quella di ridurre ulteriormente una pena che già era stata generosamente contenuta, con il risultato che sono le persone offese a restare in attesa di ottenere l’adeguato risarcimento, con il rischio concreto che farà prima l’imputato a tornare in libertà che loro ad essere risarcite”

Never Again. Al via la formazione online per prevenire la vittimizzazione secondaria

2021-10-13T12:44:18+02:0012 Ottobre 2021|Comunicati Stampa, News|

Che cos’è la vittimizzazione secondaria, come, dove e perché colpisce le donne che hanno subito violenza, quali sono le sue conseguenze e cosa si può fare per evitarla? Risponde a queste domande il corso online gratuito rivolto a operatori e operatrici della giustizia, magistrati/e e avvocati/e, delle forze dell’ordine e dei media attivo dal 14 ottobre sulla piattaforma e-learning realizzata dal progetto Never Again.

I dati della Commissione femminicidio confermano tutte le criticità del sistema giudiziario emerse nella ricerca di D.i.Re

2021-07-19T12:43:43+02:0016 Luglio 2021|Comunicati Stampa, News|

L'esperienza delle avvocate D.i.Re con i tribunali civili e per i minorenni sono confermate dal Rapporto sulla violenza di genere e la violenza domestica nel sistema giudiziario presentato dalla Commissione femminicidio del Senato. Il commento della presidente di D.i.Re Antonella Veltri.

Torna in cima