La nuova campagna di D.i.Re per prevenire la violenza sulle donne.

2018-03-08T14:13:36+00:00 7 marzo 2018|News|

La violenza non è amore. Non raccontiamoci favole.

La nuova campagna di D.i.Re, curata dall’agenzia Hero Comunicazione, è pensata soprattutto per le ragazze, ma non solo. Sottolinea che la violenza – in qualsiasi forma, sia fisica che psicologica – non è mai giustificabile come espressione d’amore. È tutt’altro, è appunto violenza. E davanti alla violenza occorre cambiare strada, e farlo prima possibile.

La campagna capovolge l’esito della fiaba – in questo spot Cappuccetto Rosso – collocando la storia nel mondo di oggi, con uno stile da graphic novel contemporanea. E chiude con un riferimento alla rete di centri antiviolenza D.i.Re. Perché in tutta Italia i centri possono offrire sostegno quando si decide di mettere la parola fine a una storia d’amore che rischia di non avviarsi verso il classico “e vissero tutti felici e contenti” delle favole.

Grazie alla collaborazione con il Segretariato sociale della RAI lo spot va in onda sulle tre reti RAI fino all’11 marzo. Ma è soprattutto attraverso la condivisione sui social media che conta di raggiungere il più alto numero di giovani. Ragazze, certo. Ma anche ragazzi. Perché gli uomini hanno molto da perdere se si trasformano nel terribile lupo della favola.

La campagna, che si articola in 3 soggetti video e 5 soggetti per stampa e social è stata ideata da:

Agenzia: HERO Comunicazione
Direttrice creativa: Eliana Frosali
Art director: Carlo Barbanera
Copywriter: Eliana Frosali
Illustrazioni e animazione: Riccardo Calabrese
Sound design: Lello Ambrosini (SuoniLab)