8 di marzo 2014: Insieme per i diritti delle donne

2014-03-08T16:34:45+00:008 marzo 2014|News|

E’ il quarto anno consecutivo che Camst, in questo giorno della Festa della Donna, non regala le mimose alle dipendenti, ma ha deciso di destinare questo budget al finanziamento di vari progetti in collaborazione con le associazioni D.i.Re. e Cospe a favore dei diritti delle donne, per un totale di 32.000 euro in 4 anni.

In particolare, quest’anno, oltre al finanziamento del progetto E’ ora di cambiare tono, una parte di questi finanziamenti verrà destinata alle spese di implementazione del sito puntodonne.it.

“E’ ora di cambiare tono” continua e guarda al futuro.

Per il 2014 Camst ha rinnovato la convenzione con i Centri Antiviolenza della rete D.I.Re allo scopo di attivare altri percorsi di inserimento lavorativo per le donne vittime di violenza, ai quali, quest’anno, si aggiunge un’ ulteriore e preziosa opportunità: 6 tirocini formativi di avviamento al lavoro. Lo scorso anno il progetto ha portato a realizzare 10 inserimenti di cui uno trasformato in contratto a tempo indeterminato.

Collaborare con le Associazioni D.i.Re. e Cospe in questo progetto è un modo diverso e al tempo stesso straordinario per celebrare questa festa.

Altro importante obiettivo sarà quello di contribuire alla divulgazione e alla sensibilizzazione sul tema della parità di genere e dei diritti sia attraverso l’house organ interno Il Refuso, il blog dei soci Camst e newsletter periodiche, sia sostenendo COSPE nella realizzazione e promozione del sito puntodonne.it.

Nato esattamente un anno fa, l’8 marzo 2013, Punto donne è il sito di informazione e sensibilizzazione sui diritti delle donne realizzato da COSPE e CAMST in collaborazione con l’associazione D.iRe (Donne in rete contro la violenza) con il duplice obiettivo di informare e dare strumenti concreti alle donne in difficoltà che cercano sostegno e protezione per uscire dalla spirale di violenza quotidiana.

COSPE continuerà a curare la parte dei contenuti strettamente informativi, pubblicando le ultime ricerche sul tema della violenza sulle donne, sondaggi, dati statistici, ma anche tutte le novità legislative relative alle leggi sulle donne in Italia.

Inoltre, le collaborazioni attivate su questo tema si sono arricchite di nuovi partner con gli autori Tommaso Campanini e Filippo Rossi, artisti provenienti dalla Scuola internazionale di Comics di Firenze, i quali, oltre ad aver creato strisce e tavole a fumetti per l’agenda 2014 in regalo ai soci Camst, hanno illustrato anche i Certificati di Solidarietà (vedi immagini) che sono stati inviato proprio oggi a tutti i soci e dipendenti per ringraziarli del contributo offerto in occasione delle festività natalizie.