Roma, 4 ottobre 2014: La violenza maschile sulle donne al di fuori dell’emergenza

17 settembre 2014

All’interno di un confronto iniziato da quasi due anni sul tema della violenza maschile contro le donne, il 4 ottobre 2014 ci sarà un incontro organizzato da Maschile Plurale, LeNove e D.i.Re. Nel nostro paese il tema del contrasto alla violenza maschile sulle donne è stato portato avanti per decenni principalmente dai Centri antiviolenza e dalle Case delle Donne maltrattate, espressione di una consapevolezza politica e sociale guadagnata in gran parte con il movimento femminista e frutto della libera iniziativa delle donne.

Negli ultimi cinque/dieci anni sono nati anche nel nostro paese una serie di centri e progetti rivolti agli uomini autori di violenza. Questo cambiamento, se da una parte allarga il fronte delle iniziative di contrasto alla violenza, dall’altra pone tutta una serie di questioni alla coscienza pubblica e a quanti e quante lavorano in prima linea contro la violenza di genere:

Da che tipo di percorso nascono i nuovi Centri per gli autori di violenza?

Che rapporto c’è tra queste iniziative rivolte a singoli individui e un lavoro più culturale e politico di prevenzione della violenza maschile?

Val la pena investire risorse pubbliche – già scarse – per percorsi di accompagnamento al cambiamento per uomini autori di violenza?

Queste tematiche e molte altre saranno affrontate nel corso del seminario di confronto tra l’esperienza dei centri antiviolenza, delle case delle donne maltrattate e l’esperienza dei centri per uomini autori di violenza.

 LA VIOLENZA MASCHILE SULLE DONNE

AL DI FUORI DELLEMERGENZA

uomini e donne dialogano

sulla violenza maschile contro le donne

 4 OTTOBRE 2014

 ore 10.30 – ore 17.00

Casa Internazionale delle donne

Via della Lungara 19, Roma

 Per partecipare, si prega di inviare ladesione entro il 26 settembre 2014 al seguente indirizzo:

incontrocentri4ottobre@gmail.com

Lingresso al seminario è gratuito
Più informazioni:

 

Iniziative
Comments are closed.

CON IL CONTRIBUTO DI: