#DenimDay: Un giorno di mobilitazione e informazione contro la violenza sulle donne

27 maggio 2017

Oggi è il Denim Day, un giorno di mobilitazione e informazione contro la violenza sulle donne. Il Denim Day è stato creato negli Stati Uniti grazie a Peace Over Violence, un’associazione di donne che lanciò l’idea di indossare jeans in segno di protesta contro una sentenza della Corte di Cassazione italiana che, nel novembre del 1998, aveva annullato la condanna di un uomo quaranticinquenne per lo stupro di una ragazza di 18 anni che indossava pantaloni di denim aderenti “impossibili da togliere senza la sua collaborazione”.

Fu Patty Occhiuzzo Giggans, una femminista di Los Angeles, a  leggere la notizia sui giornali e a dare appuntamento a un gruppo di amiche nel parcheggio di un grande supermercato della sua città con l’indicazione di indossare tutte pantaloni in denim per rendere nota la loro indignazione e il diritto delle donne di vestirsi come vogliono senza temere violenza e molestie. Nello stesso giorno anche un gruppo di parlamentari italiane si faceva fotografare in jeans per la stessa ragione.

Dal 1998 le ragioni di questa protesta non sono cambiate: in Italia quasi 7 milioni di donne hanno subito violenza e nel 2015, ben 128 donne sono state uccise da uomini, per lo più mariti e fidanzati o ex mariti ed ex fidanzati.

Peace Over Violence, D.i.Re Donne in Rete contro la violenza e The Circle Italia invitano tutte e tutti a dimostrare il loro impegno contro la violenza e gli abusi maschili sulle donne indossando jeans oggi 27 maggio ma soprattutto contribuendo a finanziare l’Associazione D.i.Re acquistando un capo Guess o donando direttamente nei negozi Guess. Per ogni capo che acquisterete 10 euro saranno devoluti a D.i.Re e l’intera donazione ricevuta sarà utilizzata per sostenere il ritorno al lavoro e la qualificazione professionale delle donne che si sottraggono alla violenza. Grazie alle donazioni di Guess Foundation e al sostegno di The Circle Italia in tre anni l’Associazione D.i.Re ha già aiutato 500 donne, aperto venti sportelli di orientamento al lavoro nei Centri Antiviolenza aderenti alla Rete D.i.Re e creato corsi professionalizzanti per le donne che vogliono tornare ad essere autonome economicamente.

D.i.Re porterà avanti questa iniziativa anche con la donazione di quest’anno, di cui siamo profondamente grate innanzitutto a chi sottoscrive, a The Circle Italia e a Paul Marciano, il patron di Guess che è personalmente impegnato al nostro fianco, a Patti Occhiuzzo Giggans che ha inventato il Denim Day e lo ha diffuso in tutto il mondo.

Comunicati Stampa
Comments are closed.

CON IL CONTRIBUTO DI: