Comunicati Stampa

D.i.Re Donne in Rete contro la violenza sottoscrive il comunicato stampa della Casa Internazionale delle donne.

10 novembre 2017

L’associazione nazionale D.i.Re Donne in Rete contro la violenza sottoscrive il comunicato stampa della Casa Internazionale delle donne, e sosterrà ogni iniziativa affinché il Comune di Roma continui a garantire l’esistenza di un luogo che è memoria storica del movimento delle donne e da 30 anni laboratorio di elaborazione politica del movimento delle donne.   […]

Comunicati Stampa Read more

Ricatti sessuali nello sport, nella politica, nello spettacolo. I Centri Antiviolenza al fianco delle donne

26 ottobre 2017

Una, mille, centomila denunciano casi di ricatto sessuale nel mondo del lavoro; da 30 anni i Centri antiviolenza Di.Re. sono a fianco alle donne. “Siamo con Asia, con le ministre svedesi che hanno denunciato molestie ai Summit europei, con le sportive abusate per poter accedere alle Olimpiadi, con tutte le donne che superano il silenzio […]

Read more

#quellavoltache #metoo. Le donne raccontano sul web molestie e abusi.

18 ottobre 2017

Nella piazza virtuale le donne si raccontano. Nei Centri antiviolenza da oltre 30 anni le ascoltiamo, le crediamo, costruiamo insieme forza. Gli hastag #metoo e #quellavoltache hanno consentito di portare sulla piazza virtuale di Twitter, Facebook e Istagram quello che da oltre 30 anni le donne hanno raccontato e raccontano negli 80 Centri antiviolenza presenti in […]

Read more

L’Associazione nazionale D.i.Re sulla sentenza del Tribunale di Torino

6 ottobre 2017

Reato di atti persecutori: D.i.Re esprime la preoccupazione che la riforma del codice penale sia applicata ai casi di violenza di genere. Le donne quando denunciano vogliono far cessare la violenza ed accedere alla decisione di un Giudice, non essere liquidate con pochi spiccioli. 1.500 euro non bastano, né sarebbero bastati molti di più, per […]

Read more

Lettera aperta al Presidente dell’ISTAT

3 ottobre 2017

Roma 2 ottobre 2017 Al Presidente dell’ISTAT Prof. Giorgio Alleva e p.c. Dott.ssa Buratta Dott.ssa Muratore Egregio Professore Alleva, intendiamo sottoporre alla sua attenzione le nostre preoccupazioni e il nostro invito ad incontrarci in relazione alle modalità previste e già in corso per strutturare la pianificazione della raccolta dati sulla violenza maschile contro le donne […]

Read more

In piazza il 28 settembre per l’aborto sicuro

26 settembre 2017

L’assemblea delle socie dell’Associazione D.i.Re – Donne in rete contro la violenza, ha deciso di non aderire all’appello della CGIL poiché, in quanto realtà fondatrice della rete Non Una di Meno, è da tempo mobilitata e impegnata per le manifestazioni del 28 settembre per l’aborto sicuro, pur esprimendo il suo apprezzamento per l’attenzione della CGIL nazionale e […]

Read more

Non vogliamo più morire. Ascoltate le donne e i Centri Antiviolenza

21 settembre 2017

La Corte Europea dei Diritti Umani di Strasburgo ha respinto e giudicato inammissibile il ricorso del Governo Italiano contro la condanna del marzo scorso per il caso di Elisaveta Talpis. È un caso che fa storia e di grande rilevanza giuridica e politica. Nel marzo scorso la Corte aveva condannato l’Italia per non aver agito […]

Read more

Sedicenne uccisa: Rete antiviolenza, rischio sottovautato

14 settembre 2017

Governo si faccia sentire e si vergogni di vuote promesse Noemi Durini, 16 anni, è stata uccisa a sassate da Lucio 17 anni, con cui aveva una relazione violenta. I genitori di Noemi sapevano che la figlia rischiava la vita, avevano denunciato l’assassino e chiesto aiuto, ma non era stato preso alcun provvedimento cautelare. E’ […]

Read more

Rimini e dintorni: indignatevi anche quando gli stupratori e gli assassini sono italiani

30 agosto 2017

Lo stupro di Rimini, dove un branco di quattro uomini ha assalito e violentato due donne, invece di suscitare reazioni di sdegno è stato occasione di una ulteriore campagna di odio. Intanto verso i presunti stupratori, tuttora latitanti, che secondo i primi riscontri sarebbero stranieri, e poi da parte di un esponente politico salviniano che, […]

Read more

Reato di atti persecutori: D.i.Re esprime la preoccupazione che la riforma del codice penale sia applicata ai casi di violenza di genere

4 luglio 2017

La Rete nazionale dei Centri antiviolenza D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza, esprime la preoccupazione che la riforma del codice penale, pur riflettendo una volontà deflattiva del legislatore allo scopo di eliminare contenzioso e ridurre il carico di lavoro dei Tribunali, sia applicata ai casi di violenza di genere come definiti dalla Convenzione […]

Read more

CON IL CONTRIBUTO DI: